L'evoluzione è fattibile grazie all'esperienza di chi ci ha preceduto, facendone tesoro.

 

 

I principali ostacoli al raggiungimento del successo personale sono la debolezza di propositi e la mancanza di impegno

 

 

La tua strada può essere lunga o corta, ma se non fai il primo passo sarà infinita.

 

 

Non cercare la via per vincere gli altri, ma la strada per superare te stesso.

   

 

Il miglior riconoscimento per la fatica fatta non è ciò che se ne ricava, ma ciò che si diventa grazie ad essa.

Prenditi qualche minuto per leggere e riflettere sul contenuto di questa
confidenza che forse, anche se in modi diversi, può riguardare tutti, dunque anche te.

La seguente “Confidenza Controcorrente” è una riflessione volta ad esortare le persone sempre che lo desiderino realmente dal cuore a soffermarsi ed eventualmente agire, secondo le proprie possibilità e spinte emotive, sugli eventi “globali“, ma sempre e soltanto dietro la propria volontà, e non a “comando”, come invece spesso accade al giorno d’oggi.

Cosa lega la pratica del Karate con la “Confidenza Controcorrente”?
Come nel Karate grazie all’esperienza e alla pratica si aprono gli occhi su verità che all’inizio sembrano inverosimili (ad esempio che non è reale o efficace eseguire calci rotanti o tecniche a “mitragliatrice”, perché per terminare un incontro basta un solo colpo), così nella vita, per quanto motivati da buoni sentimenti, non bisogna guardare con occhi ingenui ciò che ci sta intorno ma sapere leggere con la mente tra le righe di ciò che ci viene proposto, nel bene e nel male.

Proponiamo due versioni dello stesso testo: una più sintetica e “leggera”, e una più estesa corredata da immagini talvolta cruente, per la quale si sconsiglia la lettura ai minori o comunque a chi non si sentisse pronto per la visione di immagini dal forte (e doloroso) impatto emotivo.

 

 
 

Per maggiore chiarezza, avvertiamo ancora che la lettura della versione completa della “Confidenza Controcorrente”, per il tema trattato e le immagini, è consigliata solamente ad un pubblico adulto.

 
                                                                                       
(Vai alla versione COMPLETA)                               (Vai alla versione SINTETICA)

.

 

Prenditi qualche minuto per leggere e riflettere sul contenuto di questa
confidenza che forse, anche se in modi diversi, può riguardare tutti, dunque anche te.

La seguente “Confidenza Controcorrente” è una riflessione volta ad esortare le persone sempre che lo desiderino realmente dal cuore a soffermarsi ed eventualmente agire, secondo le proprie possibilità e spinte emotive, sugli eventi “globali“, ma sempre e soltanto dietro la propria volontà, e non a “comando”, come invece spesso accade al giorno d’oggi.

Cosa lega la pratica del Karate con la “Confidenza Controcorrente”?
Come nel Karate grazie all’esperienza e alla pratica si aprono gli occhi su verità che all’inizio sembrano inverosimili (ad esempio che non è reale o efficace eseguire calci rotanti o tecniche a “mitragliatrice”, perché per terminare un incontro basta un solo colpo), così nella vita, per quanto motivati da buoni sentimenti, non bisogna guardare con occhi ingenui ciò che ci sta intorno ma sapere leggere con la mente tra le righe di ciò che ci viene proposto, nel bene e nel male.

Proponiamo due versioni dello stesso testo: una più sintetica e “leggera”, e una più estesa corredata da immagini talvolta cruente, per la quale si sconsiglia la lettura ai minori o comunque a chi non si sentisse pronto per la visione di immagini dal forte (e doloroso) impatto emotivo.

 

Per maggiore chiarezza, avvertiamo ancora che la lettura della versione completa della “Confidenza Controcorrente”, per il tema trattato e le immagini, è consigliata solamente ad un pubblico adulto.

(Vai alla versione COMPLETA)

(Vai alla versione SINTETICA)

Pin It on Pinterest

Share This